Ebrei in fuga?

Una domanda a Bibi Netanyahu, primo ministro d’Israele: non pensa, affermando che gli ebrei hanno diritto di vivere in pace e sicurezza in più Paesi, ma che la loro vera terra è Israele, di rinfocolare l’antisemitismo? Non gli ricorda nulla l’affaire Dreyfus, in cui un ufficiale ebreo fu processato e condannato perché tale, quindi perché, secondo gli accusatori, non veramente francese?

Condividi